ripartiamo #INSIEME
#unioneobis
#unioneobis
  • unioneobis.com - Unione ORCHESTRE BALLO ITALIANO e SPETTACOLO
    via Ponte, 78/a Grizzana Morandi (BO) - uffciostampa@unioneobis.com - 349’6108126 0

#unioneobis

Dichiarazione dello STATO di AGITAZIONE

UNIONE ORCHESTRE BALLO ITALIANO e SPETTACOLO, associazione a tutela della categoria, entra in "stato di agitazione" a partire dalla data odierna per il fermo totale dei locali da ballo, inviandone comunicazione alle istituzioni.

UnoBIS_BreackTheWallOfConcrete_banner

Dal 23 febbraio le nostre aziende sono completamente ferme per il divieto delle attività di ballo (sono circa 3.000 le orchestre italiane di musica da ballo), solo le poche deroghe regionali avvenute nei mesi di giugno e luglio avevano lasciato intravedere qualche piccolo spiraglio per la stagione estiva, ma l’ordinanza del Ministero della Salute del 16/08/2020 non ci lascia scampo, è la chiusura totale delle nostre aziende senza prospettiva di ripresa.
Le motivazioni che hanno portato il Governo all’emanazione sono discriminatorie rispetto alle altre categorie che lavorano con il pubblico e che potranno esercitare la propria professione, di fatto è inibita ogni attività legata all’attività artistica delle orchestre nei locali da ballo, comprese quelle che hanno adottato i protocolli e le linee guida anti CoVID19, il distanziamento sociale ed il ballo tra congiunti.
Non si può generalizzare! …il ballo di coppia e la musica folk popolare eseguita dalle orchestre nei locali può essere regolamentata e non può essere accomunata agli assembramenti senza regole ed alla movida, il nostro contesto musicale ed artistico all’interno dei locali da ballo, la fruizione del nostro intrattenimento e la gestione del pubblico, sono altra cosa rispetto a questi eventi incontrollati.
Crediamo che questo aspetto artistico e comportamentale sia completamente sfuggito al Governo “facendo di tutta l’erba un fascio”, distruggendo la nostra attività produttiva e infondendo nel pubblico del ballo un sentimento di paura.
Chiediamo pertanto un incontro ministeriale con una nostra delegazione, per conoscere le motivazioni e le prospettive, per mettere in campo urgentemente gli aiuti che sono necessari alle nostre imprese oggi, alla luce dell’ennesima serrata, senza i quali è certa la morte delle orchestre da ballo del Made in Italy che vantano le loro radici nel folklore dei nostri territori italiani, ricchi di storia e di cultura popolare.
In mancanza di adeguate risposte, l’Associazione Unione OBIS si riserva di organizzare una manifestazione di protesta di livello nazionale.

In allegato il comunicato stampa ufficiale con una sintetica presentazione dell’associazione (scarica il documento in PDF)

il Direttivo - UNIONE ORCHESTRE BALLO ITALIANO E SPETTACOLO (Unione OBIS)
Ufficio Stampa 335.424692 – ufficiostampa@unioneobis.com

Comunicato_OBIS_01_A_p1

Comunicato_OBIS_01_A_p2

Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e statistici anonimizzati e non di profilazione, per consultare i dettagli cliccate qui

unioneobis.com - Unione ORCHESTRE BALLO ITALIANO e SPETTACOLO - via Ponte, 78/a Grizzana Morandi (BO) - uffciostampa@unioneobis.com - 3496108126